top of page

I colori come linguaggio delle emozioni: armonie cromatiche, contrasti di colore e scelta delle palette cromatiche

Oltre alla definizione scientifica di colore, ci sono altri due aspetti dei colori a cui facciamo affidamento ogni giorno: l'aspetto psicologico e quello comunicativo, ovvero come i colori possono toccare la nostra anima e come noi li utilizziamo (attraverso la scelta di un determinato colore. dei contrasti e delle armonie cromatiche) per esprimere le nostre emozioni.

In questo post spiegherò brevemente entrambi gli aspetti e darò un'occhiata a come scegliere le tavolozze di colori in base alla ruota cromatica.


La psicologia del colore

La psicologia del colore si riferisce al modo in cui i colori possono influenzare il nostro comportamento o la nostra percezione della realtà. Fin dall'infanzia, ci viene istintivamente insegnato ad associare un colore a un determinato concetto. Ad esempio, il giallo è il colore del sole, del calore o dell'estate, il rosso è il colore dell'amore, del fuoco, della rabbia, il blu è il colore del cielo, del mare, dell'acqua, del freddo, il verde è il colore della natura e della tranquillità, ecc. Ma perché? Perché ogni colore è inconsciamente associato nella nostra mente a un certo stato emotivo, che a volte è legato alle nostre esperienze di vita positive o negative in relazione ai colori.

Strettamente legato a questo aspetto è il potere comunicativo dei colori: I colori sono come un codice che, una volta decifrato, apre un nuovo modo di comunicare con l'anima semplicemente accostando due o più tonalità su una superficie. E la cosa più bella è che è elementare, immediato e naturale.


L'aspetto comunicativo: i colori come lettere del linguaggio dell'arte

Come ho scritto nel mio primo post sul significato dell'arte, credo che l'arte sia un linguaggio e che i colori siano le lettere che, combinate in schemi cromatici (armonie e contrasti), vengono utilizzate dai creativi per esprimere ciò che non riescono a spiegare a parole. Non è che gli artisti usino certe combinazioni di colori nei loro dipinti per trasmettere un certo stato emotivo. È attraverso i colori che l'artista può trasmettere il suo messaggio e mostrarci aspetti della sua anima o dell'ambiente in cui viviamo che altrimenti rimarrebbero nascosti.

Questo potere comunicativo del colore viene utilizzato in molti ambiti della nostra vita quotidiana: dal marketing (scegliendo un certo colore per il packaging o il logo di un'azienda) alla psicologia, alla moda, all'interior design (scegliendo una certa palette di colori per creare una certa atmosfera in una stanza), ecc. Spesso anche la scelta personale del colore da indossare in una determinata occasione riflette il nostro stato d'animo.


Le basi della palette dei colori: Armonie e contrasti cromatici

Così come un musicista usa le sette note in una certa combinazione per creare un'armonia, l'artista usa i sette colori per dipingere sulla tela la propria armonia cromatica per esprimere i suoi sentimenti e la sua visione della realtà in cui vive.

La tavolozza dei colori, come una canzone, diventa lo strumento più importante dell'artista per toccare il cuore e la mente dell'osservatore, per parlargli o per attirare la sua attenzione: Se l'artista vuole trasmettere una sensazione di calore all'osservatore, probabilmente sceglierà una tavolozza con colori caldi come il giallo, il rosso, l'arancione; se, invece, vuole trasmettere una sensazione di freschezza, preferirà il blu o i toni freddi.

 

Come può un artista selezionare una palette di colori?

Il punto di partenza per creare una palette di colori è la ruota dei colori. Dopo aver scelto un colore di base (primario, secondario, terziario) e aver preso in considerazione i termini temperatura del colore, saturazione del colore e valore del colore, l'artista può scegliere tra armonie e contrasti cromatici per la sua palette di colori, a seconda dell'intenzione artistica che sta perseguendo.

Ad esempio, se si vuole trasmettere un senso di drammaticità, un forte effetto o attenzione, i contrasti di colore con un alto grado di saturazione sono più adatti delle armonie di colore, che tendono a trasmettere l'impressione di coerenza, consistenza e armonia.


Armonie cromatiche

Per "armonia cromatica" si intendono le combinazioni di colori che stanno bene insieme dal punto di vista estetico. Le armonie cromatiche sono spesso il punto di partenza per la creazione di una tavolozza di colori.


Esistono sette possibili armonie basate sulla ruota dei colori:


Monocromatico

Uso di un unico tono di colore e dei suoi toni chiari e scuri più o meno desaturati.


Combinazione monotona

Utilizzo di un colore neutro come il nero o il bianco con tutte le sue diverse tonalità. L'immagine risultante avrà un'atmosfera elegante e classica.


Colori analoghi

I colori analoghi sono colori che si trovano uno accanto all'altro sulla ruota dei colori. Ad esempio, blu-viola, blu, ciano o giallo-verde, verde e ciano. Poiché i colori sono uno accanto all'altro, si crea un'immagine che trasmette una sensazione di armonia, consistenza e coerenza.


Analogous Colours


Colori Complementari

Due colori sono complementari quando sono uno di fronte all'altro sulla ruota dei colori. Ad esempio, giallo e viola, blu e arancione, rosso e verde. I colori complementari, mescolati tra loro, tendono a neutralizzarsi a vicenda. Questa è la più forte delle armonie di colore. Questi colori si rafforzano a vicenda e, se utilizzati in quantità diverse in un'immagine, possono indurre lo spettatore a concentrarsi su un dettaglio particolare di un'immagine.



Complementary Colours


Colori complementari divergenti

Simili ai colori complementari, ma con la differenza che uno dei due colori viene sostituito dalle sue due controparti sulla ruota dei colori. Ad esempio verde, arancione e rosso-viola. In questo caso il colore principale viene messo in risalto dagli altri due colori in modo delicato e armonioso.


Split-Complementary


Armonia triadica (triangolare)

Tre colori sono in armonia triadica quando è possibile stabilire una relazione triangolare tra loro sulla ruota dei colori. Ad esempio giallo, verde e rosso-viola.


Triadic Colours



Armonia quadrata

Quattro colori formano un'armonia quadrata se è possibile stabilire una relazione quadrata tra loro sulla ruota dei colori. Ad esempio giallo-arancio, rosso, blu-viola, blu-verde.


Square Colours


Armonia tetradica

Quattro colori formano un'armonia tetradica quando è possibile stabilire tra loro una relazione rettangolare sulla ruota dei colori. Ad esempio giallo, rosso, viola, verde.




Tetradic Colours


Contrasti di colore

Infine, oltre all'armonia dei colori, dovresti prestare attenzione ai contrasti cromatici o di colore per conferire espressività alle nostre opere.


Cos'è il contrasto cromatico?

Un contrasto cromatico è il risultato dell'interazione di due o più colori. Sulla base della ruota dei colori Itten, ci sono sette contrasti cromatici:


Il contrasto del colore puro

Questo contrasto si verifica quando vengono utilizzati insieme 2 o più colori puri (con elevata saturazione del colore). Il contrasto più forte è creato dai colori primari o dal bianco e nero.


Il contrasto chiaro-scuro

Questo contrasto è creato dall'interazione di colori scuri e chiari, di diverse tonalità, in modo che i colori risultino più forti. Un tipico esempio è l'uso del bianco, del grigio e del nero.


Il contrasto caldo-freddo

Questo contrasto è lo strumento principale della prospettiva cromatica (o aerea) e si riferisce al modo in cui percepiamo i colori in base alla temperatura del colore. Come già scritto, i colori hanno sia toni caldi che freddi e questa differenza di temperatura può essere sfruttata per dipingere contrasti o rappresentare distanze nei dipinti di paesaggi: i toni freddi sono spesso destinati a sfondi lontani; I toni caldi, invece, sono destinati ai primi piani.


Il contrasto qualitativo

Il contrasto di qualità si ottiene attraverso l'uso simultaneo di un colore forte e puro e della sua tinta, sfumatura o versione miscelata al marrone. Esempi di ciò sono le combinazioni di rosso, rosa (rosso+bianco), rosso scuro (rosso+nero) o blu, blu pastello (blu+bianco), blu scuro (blu+nero).


Examples for qualitative contrasts


Il contrasto quantitativo

Il contrasto quantitativo si riferisce alla dimensione delle aree colorate poste l'una contro l'altra. Ciò significa che se hai due aree di colore, una blu e una gialla, avranno effetti diversi a seconda della loro dimensione. Poiché ogni colore ha la propria luminosità e un colore può brillare più o meno di un altro, possiamo ottenere effetti diversi a seconda di quanto di ciascun colore viene utilizzato e giustapposto.




Examples for quantitative contrasts

Il contrasto complementare

Si tratta di un contrasto equilibrato costituito fondamentalmente dall'interazione dei colori primari e secondari o dei colori primari con i rispettivi colori complementari. Si ottiene utilizzando coppie di colori complementari (giallo+viola, rosso+verde, blu+arancio). Quando due colori complementari vengono uniti, si può ottenere il contrasto più forte e l'immagine risultante trasmette un senso di equilibrio, solidità e staticità perché i colori complementari contengono tutti i colori sulla ruota dei colori.


Examples for complementary contrasts


Il contrasto simultaneo

In contrasto simultaneo, un gioco di colori armonioso e vivace si ottiene combinando coppie di colori non complementari. In questo caso i nostri occhi tendono a cercare il colore complementare di ogni colore presente nell'immagine, il che cambia il modo in cui percepiamo l'immagine nella sua interezza e ne aumenta il potere comunicativo.


Examples for simultaneous contrasts

Altri strumenti per creare una palette di colori

Nel mondo digitale di oggi, ci sono anche vari modi per trarre ispirazione quando si crea la propria tavolozza di colori:



Parole conclusive

Come abbiamo visto, il concetto di colore non è solo un fatto scientifico. Piuttosto, un colore è una parte elementare di un linguaggio che può trasmetterci più di quanto potremmo esprimere a parole: attraverso la corretta selezione dei contrasti cromatici, delle armonie cromatiche e delle tavolozze di colori, si toccano le parti più profonde e sconosciute della nostra anima.


Spero che troverete più ispirazione per i vostri futuri lavori creativi attraverso questo post.


Grazie per aver letto. Se vi è piaciuto il post lasciate un mi piace, un commento e non dimenticate di seguire il mio blog, il mio Instagram e i miei Threads e di condividere i contenuti sui vostri social.


Vi auguro una giornata fantastica e creativa.


Laura

コメント

5つ星のうち0と評価されています。
まだ評価がありません

評価を追加
bottom of page