top of page

Qual è il significato dell'arte? Il mio punto di vista personale.

Aggiornamento: 25 gen


composizione di acrilici fluidi

All'inizio del mio percorso artistico, mi sono spesso chiesta quale sia il vero significato dell'arte o cosa significhi per me personalmente. È stato molto difficile trovare una risposta semplice a questa domanda, perché l'argomento è molto vasto e molto individuale. Tuttavia, ho voluto provare a presentare il mio punto di vista e ho riassunto i miei pensieri qui di seguito.


L'arte è il linguaggio della nostra immaginazione e del nostro subconscio


"Ho scoperto che con il colore e le forme potevo dire cose che non potevo dire in nessun altro modo, cose per cui non avevo parole". - Georgia O'Keeffe


Secondo la definizione del dizionario, l'arte è l'uso dell'immaginazione per esprimere idee o sentimenti, in particolare nella pittura, nel disegno o nella scultura.

Secondo me l'arte è più di un semplice uso dell'immaginazione. È il linguaggio che usiamo per esprimere la nostra immaginazione, dove le parole sono sostituite da colori e simboli, le frasi da combinazioni di colori e composizioni per esprimere idee e sentimenti. Attraverso l'arte le idee, i sogni e i sentimenti vengono tradotti in immagini. A volte le nostre opere sono il canale attraverso il quale raccontiamo storie che sono profondamente nascoste nel nostro subconscio e che non racconteremmo mai in circostanze razionali normali.


L'arte come linguaggio senza tempo e senza spazio


Un altro aspetto dell'arte è che non ha limiti in termini di spazio e tempo. Possiamo ammirare dipinti e sculture di epoche diverse e continuare a comprenderne il messaggio o a considerarlo come qualcosa di attuale che appartiene al nostro tempo. Perché è così?

Penso che l'umanità sia in continua evoluzione, ma c'è una cosa che è sempre rimasta costante nella nostra storia ed è il modo in cui sentiamo e comunichiamo le nostre emozioni. Per questo motivo temi universali come l'amore, la paura, il dolore o il nostro subconscio sono facilmente riconoscibili nei dipinti o in altre opere d'arte.


L'arte è un linguaggio istintivo


Inoltre l'arte è una questione di istinto. Ogni volta che guardiamo un quadro veniamo catturati dai colori utilizzati: immediatamente riusciamo a percepire la rabbia, la felicità, le ansie dell'artista e a farle nostre. Questa è la magia dell'arte: riusciamo a svelare il messaggio dell'artista perché ci viene naturale associare i colori utilizzati a un particolare sentimento o concetto: il rosso alla passione, all'amore, al calore, al fuoco ma anche al pericolo, all'attenzione e all'urgenza; il giallo e l'arancione all'energia, all'entusiasmo e alla positività; il verde alla speranza, al relax, al benessere, alla natura; il blu e le sue sfumature alla leggerezza, alla calma; il rosa e il viola all'eleganza, al lusso, alla bellezza; il bianco alla purezza; il nero alla paura, all'oscurità, al lusso e all'eleganza.


Questa è la bellezza dell'arte. È emotiva e una volta che ci si lascia guardare dalle opere d'arte con gli occhi dell'anima, si riesce a viaggiare nello spazio e nel tempo e a comprendere il mondo emotivo dell'artista attraverso i suoi capolavori.


Parole conclusive sul significato dell'arte

In sintesi, vedo l'arte come un linguaggio senza tempo, sconfinato e istintivo, capace di parlare a tutti i cuori.


E per voi? Che cos'è l'arte per voi? Fatemelo sapere nei commenti qui sotto.


Grazie per aver letto. Se vi piace il post, lasciate un like, un commento e non dimenticate di seguire il mio blog e Instagram e di condividere il contenuto sui vostri social media.


Buona giornata colorata e creativa!


Laura



14 visualizzazioni0 commenti

Kommentare

Mit 0 von 5 Sternen bewertet.
Noch keine Ratings

Rating hinzufügen
bottom of page