top of page

Tutto sui colori acrilici d'interferenza o perlescenti

Aggiornamento: 7 dic 2023

I colori acrilici d'interferenza (o perlescenti) sono un tipo di vernice acrilica a base di polvere di MICA interferenziale rivestita di bianco di titanio, in grado di spostare il colore della MICA una volta essiccata. Infatti, le polveri MICA interferenti appaiono normalmente bianche quando sono bagnate, nella loro forma essiccata o sotto la luce diretta del sole. Ma spostando di poco l'angolazione o aspettando che si asciughino, si vedrà la loro tonalità nascosta.


Pearl Paints by Amsterdam Royal Talens

I colori acrilici interferenziali (o perlescenti) sono un tipo di vernice acrilica a base di polvere di MICA interferenziale rivestita di bianco di titanio, in grado di spostare il colore della MICA una volta essiccata. Infatti, le polveri MICA interferenti appaiono normalmente bianche quando sono bagnate, nella loro forma essiccata o sotto la luce diretta del sole. Ma spostando di poco l'angolazione o aspettando che si asciughino, si vedrà la loro tonalità nascosta.


Differenze su sfondo bianco e nero

Su sfondo bianco tutti i colori di interferenza sono visibili solo sotto la luce e quando li si guarda con un'angolazione particolare. Al contrario, su sfondo nero tutti i colori di interferenza danno i migliori risultati in termini di luminosità e saturazione del colore.



Mescolanze colori perlescenti su sfondo bianco


Poiché i pigmenti perlescenti/interferenziali non sono normali pigmenti colorati che assorbono la luce, ma sono sensibili ai cambiamenti di luce, non seguono le regole dei modelli di miscelazione sottrattiva dei colori (RYB o CMY), ma il modello di luce quando vengono miscelati (il modello RGB).


Nel caso della polvere MICA a interferenza i colori primari sono

  • Blu perla

  • Verde perla

  • Rosso perla


E i loro secondari sono:

  • Giallo perla

  • Ciano perla

  • Magenta perla


Quando tutti i colori primari vengono mescolati insieme si ottiene il Bianco interferenza (Perla).


Mescolanze colori perlescenti su sfondo nero


Per capire il loro comportamento ho fatto alcune prove su fondo bianco e nero e mescolato con normali colori acrilici.


Per i miei test ho utilizzato i colori perlati (rivestiti di MICA) di Amsterdam Acrylics nei colori:

  • Bianco perla (Bianco d'interferenza)

  • Giallo perla (Giallo d'interferenza)

  • Rosso perla (Rosso d'interferenza)

  • Viola perlato (Viola d'interferenza)

  • Blu perlato (Blu d'interferenza)

  • Verde perla (Verde d'interferenza)


Come mescolare i colori acrilici perlescenti (o d'interferenza) ai normali colori acrilici per creare un effetto particolare.

  1. Miscelati con il bianco di titanio (trasparente) i colori di interferenza perdono il loro effetto.

  2. Miscelati con il nero ossido (opaco), i colori di interferenza perdono il loro effetto.

  3. Miscelati con singoli pigmenti assorbenti (trasparenti) (PY3, PR, PB15, PG7, PV23, Magenta), i pigmenti assorbenti trasparenti lasciano passare la luce e, allo stesso tempo, la assorbono.

  4. Miscelati con pitture acriliche contenenti nella combinazione di pigmenti il bianco di titanio (PW6), l'effetto di interferenza sarà ridotto o completamente impedito.


La luce che passa reagisce con i pigmenti di interferenza e questi sono i possibili comportamenti dopo la miscelazione e l'applicazione dei colori su uno sfondo bianco:


  1. Il bianco di interferenza conferisce ai colori acrilici un aspetto metallico.

  2. I pigmenti di interferenza della stessa tonalità dei colori acrilici ne aumenteranno la tonalità e daranno ai colori un effetto scintillante.

  3. I pigmenti di interferenza miscelati con i colori acrilici complementari si comporteranno come segue:

  • Giallo Perla + PB: Il pigmento PB assorbirà il giallo e lo desaturerà, perché nel sistema RGB il giallo è formato da rosso e verde ed è complementare al blu. In questo modo il giallo di interferenza rifletterà una luce bianca invece di una luce gialla.

  • Giallo Perla + PR: Il pigmento PR assorbirà il giallo diventando più arancione e rifletterà una luce gialla. Poiché nel sistema RGB il giallo è formato da rosso e verde, il giallo sarà rafforzato dalla componente gialla del rosso.

  • Giallo Perla + PV (o una combinazione di PB+PR): il pigmento PV assorbirà la componente verde del giallo, poiché nel sistema RGB il verde è complementare al magenta (o al viola). In questo modo il giallo di interferenza rifletterà una luce giallo-arancio invece di una luce gialla (poiché il pigmento PV ha una tonalità rossa, la luce riflessa sarà più rossastra).

  • Giallo Perla + PG (o una combinazione di PB+PY): il pigmento PG assorbirà il giallo diventando più giallastro e rifletterà una luce gialla. Poiché nel sistema RGB il giallo è formato da rosso e verde, il giallo sarà rafforzato dalla componente gialla del verde.

  • Rosso Perla + PY: il pigmento PY rifletterà la luce rossa, poiché nel sistema RGB il giallo è formato da rosso e verde, il rosso sarà rafforzato dalla componente rossa del giallo.

  • Rosso Perla + PB: Il pigmento PB si mescola al rosso e fa sì che il rosso di interferenza rifletta una luce magenta invece di una luce rossa.

  • Rosso Perla + PV (o una combinazione di PB+PR): Il pigmento PV assorbe il blu e restituisce il rosso. In questo modo il rosso di interferenza rifletterà una luce violetta più forte.

  • Rosso Perla + PG (o una combinazione di PB+PY): il pigmento PG si mescola al rosso e fa sì che il rosso di interferenza rifletta una luce gialla anziché rossa, poiché nel sistema RGB la combinazione di rosso e verde restituisce il giallo.

  • Blu Perla + PY: il pigmento PY assorbe il blu e lo desatura, perché nel sistema RGB il giallo è formato da rosso e verde ed è complementare al blu. In questo modo il blu di interferenza rifletterà una luce bianca invece di una luce blu.

  • Blu Perla + PR: Il pigmento PR si mescola al blu e fa sì che il blu di interferenza rifletta una luce magenta anziché blu.

  • Blu Perla + PV (o una combinazione di PB+PR): il pigmento PV si mescola al blu e fa sì che l'interferenza blu rifletta una luce magenta anziché blu.

  • Blu Perla + PG (o una combinazione di PB+PY):: il pigmento PG si mescola al blu e fa sì che l'interferenza blu rifletta una luce ciano/turchese invece di una luce blu. Nel sistema RGB la combinazione di blu e verde restituisce il ciano.

  • Viola Perla + PY: il pigmento PY assorbirà il blu e lo desaturerà e, allo stesso tempo, a causa delle regole del sistema RGB, il viola assorbirà la componente verde del giallo desaturandolo. In questo modo il viola di interferenza rifletterà una luce rossa molto chiara, se non bianca, invece di una luce viola.

  • Viola Perla + PR: Il pigmento PR assorbirà la componente rossa del viola e, allo stesso tempo, si mescolerà con la componente blu del viola, facendo sì che il viola di interferenza rifletta una luce magenta anziché viola.

  • Viola Perla + PB: Il pigmento PB assorbe la componente blu del viola e, allo stesso tempo, si mescola con la componente rossa del viola facendo sì che il viola di interferenza rifletta una luce magenta.

  • Viola Perla + PG (o una combinazione di PB+PY): nel sistema RGB il pigmento PG è complementare al violetto. In questo modo il viola di interferenza rifletterà una luce bianca invece di una luce viola.

  • Verde Perla + PY: il pigmento PY rafforza il verde interferenza.

  • Verde Perla + PR: Il pigmento PR si mescola al verde e, in base alle regole del sistema RGB, fa sì che il verde di interferenza rifletta una luce gialla anziché verde.

  • Verde Perla + PB: Il pigmento PB si mescolerà al verde e questo farà sì che il verde di interferenza rifletta una luce ciano/turchese invece di una luce verde.

  • Verde Perla + PV (o una combinazione di PB+PR): il pigmento PV agisce come complementare al verde e fa sì che il verde di interferenza rifletta una luce bianca invece di una luce verde.


Mescolanze colori perlescenti con normali colori acrilici

Per riassumere:

  • Il pigmento blu assorbe la luce gialla

  • Il pigmento giallo assorbe la luce blu

  • Il pigmento verde assorbe la luce magenta

  • Il pigmento magenta assorbe la luce verde

  • Il pigmento rosso assorbe la luce ciano

  • Il pigmento ciano assorbe la luce rossa


Su uno sfondo nero il passaggio della luce non avrà alcun effetto. Lo sfondo scuro assorbe completamente la luce e i colori di interferenza restituiscono le loro tonalità!


Rapporti di miscelazione per i colori perlati o di interferenza

Alla fine ho testato l'effetto delle vernici d'interferenza per vedere quanta ne occorreva per rendere visibile l'effetto d'interferenza. Questi sono i miei rapporti di miscelazione:

  • Colore perlato + Colore acrilico trasparente 1:1

  • Colore perlato + Colore acrilico semitrasparente o semiopaca 2:1

  • Colore perlato + Colore opaca 3:1


Spero di avervi aiutato a capire meglio queste meravigliose vernici ad effetto.


Grazie per aver letto. Se vi piace il post, lasciate un like, un commento e non dimenticate di seguire il mio blog e Instagram e di condividere il contenuto sui vostri social media.


Vi auguto una giornata creativa e perlescente!


Laura

Post correlati

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page