top of page

Il fascino del nero: utilizzo dei colori acrilici su sfondo scuro

Più scura è l'oscurità, più luminosa è la luce.

Il nero è il più elegante e complesso di tutti i colori. È l'assenza di luce ed è contemporaneamente formato da tutti i colori cromatici.

Mentre nel mio precedente post ho parlato del colore in sé, qui voglio parlare di come uno sfondo nero possa influenzare i nostri colori acrilici dandoci l'opportunità di creare un effetto speciale sui nostri dipinti.


Qual è la differenza tra una tela bianca ed una nera?

La differenza principale è il primer utilizzato. Mentre le tele bianche sono trattate con gesso bianco, il cotone per le tele nere è trattato con un primer di gesso nero.

Le tele nere pronte all'uso sono disponibili nei negozi, ma se in casa avete solo tele bianche, potete usare un primer al gesso nero (ad esempio Liquitex, Pebeo, Golden Acrylics) per creare la vostra tela scura.


Comportamento dei colori acrilici su nero

Per capire cosa sarebbe successo se avessi usato una tela nera per le mie colate, ho deciso di provare diversi tipi di colori acrilici per vedere quali mi avrebbero dato i risultati migliori.

I prodotti che ho utilizzato sono:

  • Colori acrilici Arteza (set di 60 colori) - codici colore che iniziano con "A" - e Amsterdam Royal Talens - codice colore che inizia con "A" e con * dopo.

  • Colori acrilici iridescenti e colori acrilici DYNA di Pebeo

  • Colori acrilici perlescenti di Amsterdam Royal Talens

  • Liquitex Basic - codice colore che inizia con "L".


Normali colori acrilici

Se si utilizzano i normali colori acrilici, le tonalità di colore tendono ad essere assorbite dal fondo nero.

Perché? Il motivo principale è che i normali colori acrilici sono costituiti da pigmenti assorbenti la cui proprietà principale è quella di assorbire la luce incidente e di emetterla di nuovo parzialmente, il che è il modo in cui percepiamo un determinato colore.


Quando questi colori normali vengono utilizzati su uno sfondo nero, la quantità di luce riflessa viene attenuata dallo sfondo stesso e si possono ottenere risultati diversi a seconda del loro grado di trasparenza e/o opacità:


  • I colori trasparenti o semitrasparenti come il blu ftalo, il verde ftalo o il viola diossazina, che trasmettono una maggiore quantità di luce, diventano meno brillanti e talvolta scompaiono perché la luce riflessa viene assorbita anche dallo sfondo nero scuro.

  • Al contrario, i colori semi-opachi o opachi, come il bianco o altri colori che contengono pigmenti bianchi nella loro composizione, hanno una migliore opacità e sono più visibili sulla superficie nera.



Trasparenza/opacità su sfondo nero
Trasparenza/opacità su sfondo nero

Colori acrilici metallizzati (o iridescenti)

I colori acrilici metallizzati (o iridescenti) sono vernici a base di pigmenti metallici in grado di riflettere la luce quando li colpisce. A differenza della carta bianca, che può riflettere una maggiore quantità di luce e attenuare l'effetto metallico, la carta nera assorbe la luce con una riflessione minima o nulla, in modo che la luce riflessa dal colore appaia più forte e l'effetto scintillante sia più vivido.


Mescolanze colori acrilici metallizzati
Mescolanze colori acrilici metallizzati


Colori acrilici perlescenti (o ad interferenza)

I colori acrilici perlescenti (o ad interferenza) sono un tipo di vernice acrilica a base di polvere interferenziale MICA rivestita di bianco di titanio con la capacità di cambiare il colore della MICA quando si asciuga. Mentre l'effetto di cambiamento di colore è invisibile su carta bianca, il risultato migliore si ottiene su carta nera.



Colori perlescenti su sfondo nero
Colori perlescenti su sfondo nero

Un altro modo per utilizzare i colori perlescenti è quello di mescolarli con i colori metallici per renderli più leggeri senza intaccarne la proprietà scintillante.


Colori acrilici a base di pigmenti MICA e polveri camaleontiche.

Un altro tipo di vernice acrilica che ho testato è quella che ho realizzato io stessa mescolando la polvere di pigmento MICA (che potete trovare su Amazon o in TLP) e la polvere di pigmento Chameleon con un legante acrilico, una vernice acrilica lucida e acqua distillata.


Swatch polveri chameleon
Swatch polveri chameleon


Colori acrilici DYNA (dinamici) di Pebeo

I colori acrilici DYNA (Dynamic) di Pebeo sono composte da pigmenti assorbenti e polveri MICA e hanno la capacità di cambiare colore a seconda dell'incidenza della luce.

Su uno sfondo nero, il colore appare più trasparente perché il pigmento assorbente viene assorbito dal nero. Quando la luce cade su di esso, invece, la polvere MICA contenuta nel colore risalta e il risultato è un colore metallico brillante.


Colori acrilici DYNA su sfondo nero
Colori acrilici DYNA su sfondo nero

Colori neon, fluorescenti e fosforescenti

I colori neon e fluorescenti sono entrambi colori acrilici semitrasparenti/semiopachi e, a seconda della tonalità, possono essere più o meno visibili su un fondo nero quando vengono utilizzati puri dopo l'essiccazione. L'unico modo per migliorarne l'opacità è aggiungere una piccola quantità di bianco, senza trasformare completamente il colore in una tonalità pastello.

Con i colori fosforescenti realizzati mescolando un gel fosforescente con una normale vernice acrilica, la luce viene completamente assorbita dal fondo scuro, quindi il gel non è in grado di caricarsi e di riprodurre l'effetto fosforescente.


Fluoreszierende und phosphoreszierende Acrylfarben auf Schwarz
Fluoreszierende und phosphoreszierende Acrylfarben auf Schwarz


Quali sono i colori acrilici migliori sul nero?

In generale, qualsiasi tipo di colore con effetto scintillante, come i colori metallizzati/iridescenti, perlescenti e camaleontici, che hanno una finitura opaca quando sono asciutti, funzionano bene su sfondi neri.

In altre parole: Se vogliamo usare i colori acrilici sul nero, dobbiamo prima migliorarne l'opacità e dare loro un aspetto scintillante.

Come fare? Nella sezione seguente elencherò alcuni trucchi.


Suggerimenti e trucchi per creare colori acrilici opachi e brillanti

  1. Miscelazione di colori metallici/iridescenti con normali colori acrilici. In questo caso, l'oro, l'argento e il rame danno un effetto scintillante, ma allo stesso tempo modificano la tonalità originale della vernice normale. Ad esempio, l'oro mescolato al blu produrrà una sorta di verde-oro, l'argento smorzerà il blu e il rame restituirà una sorta di blu marroncino.

  2. Miscelazione di colori acrilici perlati con colori acrilici normali. In questo caso, il bianco di titanio rivestito di MICA contenuto nella vernice perlescente migliora l'opacità della normale vernice acrilica, e allo stesso tempo la tonalità del colore originale cambia leggermente in base al colore che il MICA deve riflettere quando colpisce la luce. Ad esempio, possiamo ottenere un colore rosso-violetto con un riflesso giallo metallico se lo mescoliamo con un giallo perlato.




Conclusioni

I colori metallizzati e perlescenti sono colori acrilici meravigliosi, versatili ed efficaci.

Come abbiamo visto, non solo sono in grado di creare un effetto scintillante solo su sfondo scuro, ma ci permettono di creare i colori metallici personalizzati.


Grazie per aver letto. Se il post vi è piaciuto, lasciate un like, un commento e non dimenticate di seguire il mio blog, Instagram e i miei thread e di condividere i contenuti sui vostri social media.


Spero che vi sia piaciuto e fino al prossimo post, vi auguro una buona giornata creativa!


Laura


Post correlati

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page